INAction 2020:

the role of acute HIV Infection cohorts towards HIV cure

Negli ultimi anni sono stati fatti molti progressi nel progettare e testare diverse strategie per ottenere una cura funzionale e l’eradicazione di HIV. Infatti, sono stati condotti molti studi di cura funzionale e di eradicazione virale per testare diversi interventi immunitari, come vaccini terapeutici, trattamenti con citochine, inibitori dei punti di controllo immunitari e una pletora di farmaci più o meno efficaci nel riattivare il virus del serbatoio latente. Una sfida importante per entrambi, per la cura funzionale e per gli approcci che mirano alla totale eradicazione virale, è l’esistenza di un serbatoio virale latente che si forma poco dopo l’infezione acuta da HIV. Negli ultimi anni, sono stati studiati approfonditamente diversi aspetti relativi alla costituzione e al mantenimento del serbatoio virale e sono stati descritti i meccanismi della latenza virale, come le cellule infette a lunga emivita o la replicazione residua. Il serbatoio virale latente si stabilisce fin dai primi momenti dell’infezione da HIV. In questo contesto, i dati delle coorti di pazienti con infezione acuta da HIV supportano l’idea che una rapida formazione del serbatoio si verifica precocemente dopo l’acquisizione dell’HIV, anche con l’inizio precoce dell’ART. Inoltre, l’avvio precoce del trattamento ART dopo l’infezione sembra prevenire i segni di danni immunitari, la deplezione delle cellule T intestinali e il graduale aumento delle dimensioni del serbatoio. Per tutte queste ragioni, il confronto e la condivisione di coorti di pazienti con infezione acuta potrebbe definire meglio la potenziale efficacia dei diversi trattamenti per la cura di HIV.

FACULTY

Alessandra Bandera, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano
Davide Paolo Bernasconi, Università degli Studi Milano-Bicocca
Andrea Calcagno, Ospedale Amedeo di Savoia, Clinica Universitaria di Malattie Infettive, Torino
Maria Capobianchi, INMI “Lazzaro Spallanzani” I.R.C.C.S., Roma
Antonella Cingolani, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Roma
Stefania Dispinseri, IRCCS San Raffaele, Milano
Carmine Falanga, Anlaids, Sezione Lombardia
John Frater, Oxford University, Oxford (Gran Bretagna)
Andrea Gori, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano
Giulia Carla Marchetti, ASST Santi Paolo e Carlo, Università degli Studi di Milano
Antonio Muscatello, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano
Silvia Nozza, IRCCS San Raffaele, Milano
Carmela Pinnetti, INMI “Lazzaro Spallanzani” I.R.C.C.S., Roma
Casper Rokx, Erasmus Medical Center, Rotterdam (Olanda)
Stefano Rusconi, ASST Fatebenefratelli Sacco, Università degli Studi di Milano, Milano
Ole Schmeltz Sogaard, Aarhus University, Aarhus (Danimarca)
Giuseppe Tambussi, IRCCS San Raffaele, Milano
Registrati ora

In caso di mancata ricezione della email di attivazione cliccare qui

Accedi al Webinar

Provider e Segreteria Organizzativa

Effetti srl
Via G.B. Giorgini, 16 - 20151 Milano
Tel. 02 3343281 - Fax 02 33496370
Rif. Edvige Brambilla Pisoni
E-mail: edvige.brambilla@effetti.it

www.effetti.it - www.makevent.it

×

Password dimenticata

Indirizzo email non valido

Password forgot

Inserisca il suo indirizzo email. Riceverà un messaggio con il link per effettuare il reset della password.

×